Carmen Van den Bergh

Carmen Van den Bergh è postdottoranda presso il dipartimento di Letteratura italiana alla facoltà di Lettere della KU Leuven, nonché membro del gruppo di ricerca MDRN dove vengono studiati i cambiamenti letterari nell’epoca moderna. È segretaria dell'AIPI (Associazione Internazionale Professori d’Italiano) e membro del comitato direttivo ed è redattrice presso le riviste Romaneske (Leuven) e Incontri, Rivista Europea di Studi Italiani (Utrecht). È stata assistente di letteratura italiana (2008-2011) e ha insegnato lingua, scrittura accademica, cultura, euristica e letteratura italiana presso la KU Leuven.

Carmen Van den Bergh has written a PhD on 1930s realistic and documentary novel production, with a focus on issues such as the autonomous and heteronomous status of Italian literature in the Interwar period. Her PhD and Postdoctoral research are part of the MDRN research project, specializing in concepts such as modernism, modernity and modern literature. She edited Azione/reazione: Il futurismo italiano in Europa (1909-2009), Franco Cesati Editore, 2012 together with Prof. Bart Van den Bossche. Also, she is member of the editorial boards of «Incontri. Rivista Europea di Studi Italiani» (Utrecht), Romaneske (Leuven) and Secretary and Committee member of the AIPI (Associazione Internazionale Professori d’Italiano). From 2008 to 2011 she worked at KU Leuven as a teaching assistant at the department of Italian literature.