Arabeschi n. 4

Sommario del quarto numero di Arabeschi

arabeschi_4pdf


Ferdinando Scianna. Profilo

di

 Ferdinando Scianna nasce a Bagheria nel 1943. Alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Palermo frequenta le lezioni di Cesare Brandi, ma non completa gli studi. Nel 1963 conosce

Incontro con Libri

Videointervista a Ferdinando Scianna

di , ,

Qui di seguito la trascrizione integrale dell’intervista.Riprese audio-video e montaggio: Salvo Arcidiacono, Gaetano Tribulato; Grafica e animazioni: Gaetano Tribulato. D: Il suo rapporto con la letteratura è stato da sempre molto

Video Interviste Incontro con Libri

Sulla fotografia di Ferdinando Scianna, o sulla fotografia come racconto della realtà

di

 La fotografia, nella modernità tecnologica, gonfia di orgogli e di sfide metafisiche, ha dato agli uomini l'ennesima, affascinante illusione di essere riusciti, almeno in una immagine, a fermarlo davvero il

Saggi Incontro con

«Non ho mai smesso di considerarmi un fotografo che scrive». I fototesti di Ferdinando Scianna

di

 Sin da quel primo straordinario libro d’esordio, che resta forse ancora dopo cinquant’anni il suo testo più affascinante, Ferdinando Scianna ha sempre sentito il bisogno di accompagnare le sue fotografie

Saggi Incontro con

L’ekphrasis come principio dell’atto poietico negli Augenblicke in Griechenland di Hugo von Hofmannsthal

di

 Nel dicembre del 1907 il poeta Hugo von Hofmannsthal e il conte Harry Kessler, che si conoscono ormai da circa dieci anni, cominciano a progettare un viaggio in Grecia. Riguardo

Saggi Ekphrasis

Baliani, Marazzi, Montalbetti: le ragioni di un 'sogno'

di

La conversazione restituisce ai lettori/spettatori la forte sintonia artistica fra i tre, l’idea condivisa di creazione come textum in cui si amalgamano generi artistici differenti nonché il rifiuto di indulgere a facili

Video Interviste Spettacoli

Potenza della strega/impotenza della donna. Gostanza da Libbiano di Paolo Benvenuti

di

 1. PremessaL’occasione per rivedere e riscoprire Gostanza da Libbiano di Paolo Benvenuti mi è stata offerta da alcuni colleghi romani, che mi hanno invitato a presentare una pellicola a mia

Saggi Et Et Cinema

Some Remarks on Mexican Illustrations by René d’Harnoncourt (1930-1931)

di

 1. The illustrator who became Museum Director*Count René d’Harnoncourt (Vienna 1901-Long Island 1968), diplomatic cultural mediator and insightful exhibition curator, is usually studied in his capacity of second Director of

Saggi In forma di

I Confess di Alfred Hitchcock come testo performante in Le confessionnal di Robert Lepage

di

 Siamo entrati, insieme agli altri spettatori finzionalmente reali, in una sala cinematografica, dove sta per iniziare la proiezione di un film di Hitchcock. Scorrono i titoli d’inizio e scopriamo che

Saggi In forma di

La Damnation de Faust ovvero il circo multiforme di Terry Gilliam

di

 La Damnation de Faust di Hector Berlioz, messa in scena da Terry Gilliam nel 2011 all'English National Opera di Londra, deve parte del suo enorme interesse al suo costituirsi come

Saggi In forma di

Conversazione illustrata. Contrabbando fototestuale in Elio Vittorini

di

 Nel dicembre del 1953 esce in Italia la settima edizione di Conversazione in Sicilia pubblicata da Elio Vittorini per Bompiani: frutto di un vero e proprio viaggio di reportage nella

Saggi In forma di

Nymph()maniac: nudi alla metà

di

C’è un momento, all’inizio del secondo volume di Nymph()maniac di Lars von Trier, in cui Joe (Charlotte Gainsbourg) arresta il suo flusso di coscienza sessuale e inchioda il povero Seligman

Zoom Cinema

Marco Bardini, Elsa Morante e il cinema

di

L’interesse di Elsa Morante per il medium cinematografico era noto sin dai tempi delle sue collaborazioni ai film di Pasolini, da Accattone (1961) a Medea (1970); in più, già nel

Recensioni Cinema Libri

Riccardo Donati, Nella palpebra interna

di

«Quale rapporto intercorra tra la parola tipografica – quella poetica in particolare – e il gesto grafico del disegnatore, il colpo di pennello del pittore, il tratto di china del

Recensioni Libri

Tullio Pericoli, Pensieri della mano

di

 Il tempo sono io che lo creo, - disse la linea, - io separo le stratificazioni dell’inconscio, unisco i lembi della memoria…Italo Calvino  Pensieri della mano (Milano, Adelphi 2014) è una

Recensioni Libri

Alessandra Sarchi, L’amore normale

di

 Pour voir tous les yeux réfléchisPar tous les yeuxPaul EluardNella trama disegnata dall’ultimo romanzo di Alessandra Sarchi, L’amore normale (Torino, Einaudi, 2014) ‘il dolce rumore della vita’ quotidiana di Laura

Recensioni Libri

Georges Didi-Huberman, Nouvelles histoires de fantômes

di

Nouvelles histoires de fantômes è l’ultima mostra curata dallo storico dell’arte e filosofo francese Georges Didi-Huberman, in collaborazione con Arno Gisinger. Un essai visuel, secondo la definizione dello stesso autore,

Recensioni Mostre

Paolo Gioli, Abuses. Il corpo delle immagini

di

 «Quello che mi interessa – sostiene Paolo Gioli – è la formidabile capacità che la materia fotosensibile ha nel manomettere e immaginare, quasi sempre drammaticamente, ogni cosa tocchi. Prima dell’immagine

Recensioni Mostre

Nan Goldin, Scopophilia

di

  …in verità non siamo che immagini e somiglianze; artificio, simulacro, imitazione, copia, eco, invenzione, arte, falsità.Max Aub «Io sono un voyeur. Penso che qualsiasi fotografo sia un voyeur: che faccia fotografie

Recensioni Mostre

Milo Manara, Tutto ricominciò con un’estate catanese

di

Milo Manara ospite di Etna Comics - Festival Internazionale del fumetto e della cultura pop, che ormai da quattro anni si svolge a Catania, ha accompagnato una mostra personale di

Recensioni Mostre

Marco Baliani, Il sogno di una cosa

di

Giornali inzuppati che scorrono nell’acqua. E poi borse, ombrelli: tanti, tantissimi ombrelli rotti, con i manici spezzati, ridotti a scheletro. Immagini feticcio che sembrano schegge di un film di Tarkowsij

Recensioni Spettacoli

Compagnia Petranura, Pixel

di

  «Se ad un musicista togli lo strumento, ciò che rimane è un danzatore: il movimento delle braccia, gli spostamenti, i gesti…tutto concorre a generare l’azione visiva di un performer»Salvatore Romania,

Recensioni Spettacoli

Antonio Latella, Il servitore di due padroni

di

In un articolo scritto in occasione di una rappresentazione parigina de La locandiera con la regia di Visconti (1956), Roland Barthes sostiene di non riscontrare, in Goldoni, i caratteri tipici

Recensioni Spettacoli

Introduction à Le roman-photo: Images d’une histoire

di

1. Le grand inconnu de l’histoire de la photographieQue savons-nous, au fond, du roman-photo? Sans doute ‘trop’, car n’importe quel lecteur a bien une idée et surtout un avis, négatif

Gallerie